top of page

Cosa serve per noleggiare un'auto a lungo termine?


Il noleggio a lungo termine è un'operazione semplice e veloce, basta conoscere i requisiti necessari per beneficiare del servizio.



Il servizio

Il noleggio a lungo termine è una soluzione di mobilità versatile e moderna che offre numerosi vantaggi ai privati, alle aziende e ai professionisti.


Nello specifico prevede, innanzitutto, il pagamento di un canone mensile all'interno del quale sono inclusi diversi servizi come: manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazioni obbligatorie e opzionali, immatricolazione del veicolo e assistenza stradale.


Da sottolineare che non si possiede il veicolo, ma si paga l'utilizzo della vettura che rimane di proprietà della società di noleggio. Il cliente sceglie il modello, definisce i dettagli del contratto e può guidare il mezzo serenamente per tutta la durata del servizio.


Al termine di tutto questo si può decidere di restituire il veicolo, rinnovare il contratto con la stessa vettura o stipulare un nuovo servizio di noleggio con un differente modello.


Per beneficiare di tutto questo è necessario possedere determinati requisiti per noleggiare un'auto a lungo termine e sfruttare i numerosi vantaggi di questa soluzione di mobilità.


I requisiti


Servono dei requisiti minimi, distinti tra clienti privati (ovvero senza partita IVA) e quelli business (professionisti con partita IVA e aziende). In riferimento a queste categorie vengono utilizzati parametri diversi che cambiano da compagnia in compagnia. In merito a ciò è consigliabile informarsi correttamente presso l'azienda di noleggio, richiedendo un preventivo o contattando il servizio clienti.


Requisiti per privati


Tra i requisiti per privati ricordiamo:

  • Contratto di lavoro a tempo indeterminato;

  • Anzianità di servizio;

  • Reddito del cliente privato;

  • Rapporto tra il canone e il reddito;

  • Età minima e massima del conducente.


Requisiti per professionisti e aziende


Anche per i clienti business viene analizzata l'anzianità di servizio del lavoratore autonomo o dell'impresa, distinguendo tra aziende appena costituite e professionisti che hanno iniziato da poco la propria attività dalle realtà e possessori di partita IVA che operano già da diversi anni.

La distinzione è utile per determinare l'importo del canone, con tariffe che possono variare in base al tipo e al numero di veicoli da noleggiare.


Inoltre, bisogna fornire una serie di documenti sugli autisti, quali documenti d'identità, patenti di guida, riferimenti dell'azienda e il numero di partita IVA. In queste situazioni è possibile avere un consulente dedicato per gestire al meglio il noleggio di auto aziendali senza sottrarre tempo prezioso alla propria attività.

댓글


bottom of page